BAGHERIA. Sgominata banda di Topi di appartamento aggressivi. Una donna era la talpa

BANDA DI OTTO PERSONE

Otto persone arrestate questa mattina tra Bagheria ed Alcamo dai Carabinieri della Stazione di Bagheria che hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa di misure cautelari personali, emessa del G.I.P presso il Tribunale di Termini Imerese, nei confronti di 8 soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, furto in abitazione, minaccia aggravata, danneggiamento, lesioni personali aggravate, commessi nel territorio di Bagheria e comuni limitrofi, nel periodo compreso tra il luglio ed il dicembre del 2017. 1 in carcere5 agli arresti domiciliari e 2 con obbligo di dimora nel comune di residenza.

La talpa

Le indagini svolte dai militari della Stazione di Bagheria, attraverso attività tecniche, servizi di osservazione, pedinamento e controllo, hanno permesso di accertare le responsabilità degli indagati in molteplici furti, commessi prevalentemente in abitazioni, nel comune di Bagheria ed in comuni limitrofi. Le abitazioni da colpire venivano individuate da una donna, 40enne di Bagheria. Lei studiava le vittime, si informava se avessero eventi familiari per i quali dovevano mancare da casa per qualche giorno, e segnalava ai suoi amici della banda il momento più opportuno per entrare in casa.

La violenza

Le indagini dei militari dell’Arma hanno permesso di sgominare la banda ed accertare ben 16 furti in abitazione. Grazie ai servizi di osservazione e pedinamento durante la fase delle investigazioni, una parte della refurtiva è stata recuperata, anche dopo aver individuato alcuni dei canali di ricettazione utilizzati dal gruppo.

La banda operava in modo deciso ed anche violento, tanto che alcune immagini mostrano come alcuni componenti del gruppo, non hanno esitato ad aggredire un cittadino che si era accorto dei movimenti sospetti ed aveva chiamato le forze dell’ordine. Per l’aggressione hanno usato anche una mazza da baseball Nelle immagini si nota anche la presenza di un bambino in strada, segno tangibile che i malviventi agivano senza nascondersi più di tanto, facendo leva sulla paura di chi avrebbe potuto notare i loro movimenti furtivi.

Per l’esecuzione dei provvedimenti sono stati impegnati circa 60 Carabinieri, con l’ausilio di un elicottero del 9° Nucleo Elicotteri di Palermo.

Federico Orlando

Federico Orlando

Giornalista. Da giovanissimo inizia a scrivere per il giornale "L'ORA" iscritto all'Ordine dei Giornalisti nell'83 trasforma la passione in lavoro, grazie all'emittente privata TV7 Partinico di cui diventa il Direttore.
Per diversi anni lavora anche nella redazione di un'altra Tv privata "Teleoccidente" dal 2005 al 2015 fa il corrispondente per la Sicilia per il Network nazionale "Canale Italia".
Nel 2000 crea "il Siculo" mensile di approfondimento giornalistico che nel 2004 ha trasformato in Sito web.
Oggi è responsabile dell'informazione della più grande radio privata siciliana "Primaradio", per la quale cura la trasmissione quotidiana "l'Orlando Furioso"
Federico Orlando
In the news
Load More