PARTINICO. Il consiglio del Vescovo sulla Casa di Riposo

Federico Orlando

Incontro a Monreale per la Casa di Riposo di Partinico

Al Palazzo Arcivescovile di Monreale, questa mattina, si è parlato a lungo della Casa di Riposo di Partinico, che rischia la chiusura. Si è svolto infatti un incontro tra Monsignor Pennisi ed il Commissario straordinario del Comune Rosario Arena, accompagnato dal Presidente del Consiglio Silvana Italiano e dal Segretario Lucio Guarino. Insieme al Vescovo c’era il Vicario Antonino Dolci, che conosce bene le vicende di Partinico. Presente all’incontro anche Mauro Nicolosi che ha organizzato l’incontro.

Incontro promosso da Mauro Nicolosi

Dopo un’intervista dove il Commissario dichiarava che suo malgrado avrebbe chiuso la Casa di riposo per problemi economici, Mauro Nicolosi ha chiesto un incontro al Commissario e gli ha esposto quella che era l’idea del Movimento Partinico Città d’Europa sulla gestione, a medio termine, della Casa di Riposo. Una proposta che il Movimento ha fatto più di un anno fa ma che non è mai stata presa in considerazione dalla precedente amministrazione. L’idea di Partinico Città d’Europa passa dalla creazione di una Fondazione anche con la compartecipazione della Chiesa e da una saggia amministrazione delle spese. Considerato l’urgenza dettata dai conti in passivo, oggi la proposta non è più percorribile perchè necessita di tempi più lunghi ma si potrebbero comunque gettare le basi. Mauro Nicolosi ha proposto al Commissario un incontro con il Vescovo e se ne è fatto promotore.

Importante evitare la chiusura

Monsignor Pennisi, molto esperto del settore, essendo Presidente di una Ipab (Istituto Pubblico di Assistenza e Beneficienza) ha concordato che la gestione diretta da una Fondazione sarebbe l’ideale ma necessita di tempi mediamente lunghi e della partecipazione solidale del paese. Si è detto contrario alla chiusura che a suo giudizio è assolutamente da evitare. L’incontro di Monreale è stato la prova che il Commissario Arena, non vuole chiudere per partito preso, perchè se così fosse, non avrebbe accettato la proposta di Mauro Nicolosi di incontrare il Vescovo.

Esternalizzazione E’ la conclusione prevedibile

Considerato che tutti i Consiglieri vogliono una soluzione positiva e da più di un anno fanno battaglia contro la chiusura della Casa di riposo, è prevedibile che alla fine votino per l’esternalizzazione e magari contribuiscano alla creazione di una Fondazione così come si è auspicato il Vescovo di Monreale.

Federico Orlando

Giornalista. Da giovanissimo inizia a scrivere per il giornale "L'ORA" iscritto all'Ordine dei Giornalisti nell'83 trasforma la passione in lavoro, grazie all'emittente privata TV7 Partinico di cui diventa il Direttore.
Per diversi anni lavora anche nella redazione di un'altra Tv privata "Teleoccidente" dal 2005 al 2015 fa il corrispondente per la Sicilia per il Network nazionale "Canale Italia".
Nel 2000 crea "il Siculo" mensile di approfondimento giornalistico che nel 2004 ha trasformato in Sito web.
Oggi è responsabile dell'informazione della più grande radio privata siciliana "Primaradio", per la quale cura la trasmissione quotidiana "l'Orlando Furioso"
Federico Orlando
In the news
Load More